Introduzione:

L’asma è una malattia eterogenea, caratterizzata generalmente da infiammazione cronica.
È definita da una storia di sintomi respiratori quali respiro sibilante, dispnea, sensazione di costrizione toracica e/o tosse che variano nel tempo e in intensità,
insieme a una variabile limitazione al flusso espiratorio. Questi sintomi possono risolversi spontaneamente o in risposta a farmaci. Sono inoltre possibili delle riacutizzazioni anche potenzialmente mortali.
All’interno dei pazienti, si possono
elencare delle sottocategorie con una malattia non controllata. Asma non controllato quando:

  • I sintomi sono scarsamente controllati manifestandosi frequentemente o richiedendo spesso l’uso di farmaci al bisogno;
  • Le riacutizzazioni che necessitano di terapia corticosteroidea orale avvengono più di due volte all’anno o le riacutizzazioni gravi che richiedono ricovero ospedaliero avvengono più di una volta all’anno.

In questa specifica categoria è importante fare ulteriori distinzioni tra l’asma di difficile controllo e l’asma grave. La prima è una forma di asma che nonostante l’ottimale trattamento secondo linee guida non risulta
ben controllato e in molti casi questo avviene per la presenza di svariati fattori modificabili come un’errata tecnica inalatoria, una scarsa aderenza o il tabagismo. La seconda è a sua volta una sottocategoria dell’asma di difficile controllo ma
persiste nonostante siano stati corretti tutti i fattori modificabili.
Sono circa 300 milioni le persone affette da asma al mondo con differenze tra le nazioni e in base all’età (circa il 10% dei bambini e il 5% degli adulti; maggiore nei Paesi
anglosassoni).
In Italia la prevalenza è più bassa, stimata al 6.1% nei soggetti con età superiore ai 15 anni, nelle donne 6.6%, negli uomini 5.5%.
La prevalenza dell’asma grave è stimata attorno al 5% di tutti i soggetti asmatici e consumano
oltre il 50% delle risorse sanitarie. L’asma grave ha un forte impatto sulla qualità di vita dei pazienti asmatici, specie nei giovani e negli adolescenti, che subiscono le conseguenze della malattia stessa e dell’improprio trattamento con importanti
effetti collaterali.
Si tratta di una malattia indubbiamente rilevante per il suo costo sociale diretto (farmaci, visite mediche, accessi in pronto soccorso, ricoveri in ospedale) e indiretto (giornate di lavoro perse, limitazione delle attività
quotidiane, mortalità prematura).
Tutti motivi per cui è importante non solo intercettare e diagnosticare correttamente una forma di asma non controllato ma anche supervisionare ed incentivare l’aderenza del paziente alla terapia per raggiungere
il miglior risultato possibile.

 

L’iscrizione ai webinar è gratuita e riservata a n. 25 iscritti.

La Società Provider Euromediform srl sulla base delle normative ministeriali vigenti ha assegnato a ciascun evento n. 4,5 crediti formativi per la professione di Medico Chirurgo appartenenti alle seguenti discipline: Allergologia ed Immunologia Clinica, Malattie dell’Apparato Respiratorio, Medicina Generale (medici di famiglia).

Vai al sito


Elenco dei webinar:

CAMPANIA 1 – ID 286 – 315720

MODULO 1 17 APRILE 2021 dalle 9.30 alle 11.30MODULO 2 22 MAGGIO 2021 dalle
9.30 alle 11.00

CAMPANIA 2 – ID 286 – 315748

MODULO 1 17 APRILE 2021 dalle 9.30 alle 11.30MODULO 2 15 MAGGIO 2021 dalle
9.30 alle 11.00

TOSCANA 1 – ID 286 – 315797

MODULO 1 22 APRILE 2021 dalle 18.00 alle 20.00MODULO 2 20 MAGGIO 2021 dalle
18.00 alle 19.30

TOSCANA 2 – ID 286 – 315878

MODULO 1 6 MAGGIO 2021 dalle 20.30 alle 22.30MODULO 2 8 GIUGNO 2021 dalle
20.30 alle 22.00

PIEMONTE – ID 286 – 316668

MODULO 1 6 MAGGIO 2021 dalle 18.00 alle 20.00MODULO 2 24 GIUGNO 2021 dalle
18.00 alle 19.30

SICILIA – ID 286 – 316909

MODULO 1 8 MAGGIO 2021 dalle 9.30 alle 11.30 MODULO 2 5 GIUGNO 2021 dalle
9.30 alle 11.00

EMILIA ROMAGNA – ID 286 – 317086

MODULO 1 15 MAGGIO 2021 dalle 9.30 alle 11.30 MODULO 2 12 GIUGNO 2021 dalle
9.30 alle 11.00

MARCHE – ID 286 – 316957

MODULO 1 8 MAGGIO 2021 dalle 9.30 alle 11.30 MODULO 2 12 GIUGNO 2021 dalle
9.30 alle 11.00

LOMBARDIA 1 – ID 286 – 316311

MODULO 1 11 MAGGIO 2021 dalle 18.00 alle 20.00 MODULO 2 22 GIUGNO 2021 dalle
18.00 alle 19.30

LOMBARDIA 2 – ID 286 – 316408

MODULO 1 11 MAGGIO 2021 dalle 18.00 alle 20.00 MODULO 2 22 GIUGNO 2021 dalle
18.00 alle 19.30

LOMBARDIA 3 – ID 286 – 317550

MODULO 1 13 MAGGIO 2021 dalle 18.00 alle 20.00MODULO 2 1 LUGLIO 2021 dalle
18.00 alle 19.30

LIGURIA – ID 286 – 317198

MODULO 1 14 MAGGIO 2021 dalle 18.00 alle 20.00MODULO 2 17 GIUGNO 2021 dalle
18.00 alle 19.30

LAZIO 1 – ID 286 – 317282

MODULO 1 15 MAGGIO 2021 dalle 9.30 alle 11.30MODULO 2 26 GIUGNO 2021 dalle
9.30 alle 11.00

UMBRIA – ID 286 – 316744

MODULO 1 15 MAGGIO 2021 dalle 9.30 alle 11.00MODULO 2 19 GIUGNO 2021 dalle
9.30 alle 11.00

LAZIO 2 – ID 286 – 317900

MODULO 1 18 MAGGIO 2021 dalle 18.00 alle 20.00MODULO 2 22 GIUGNO 2021 dalle
18.00 alle 19.30

VENETO – ID 286 – 318248

MODULO 1 19 MAGGIO 2021 dalle 18.00 alle 20.00MODULO 2 16 GIUGNO 2021 dalle
18.00 alle 19.30

SARDEGNA – ID 286 – 318445

MODULO 1 21 MAGGIO 2021 dalle 18.00 alle 20.00MODULO 2 25 GIUGNO 2021 dalle
18.00 alle 19.30

CALABRIA – ID 286 – 318462

MODULO 1 22 MAGGIO 2021 dalle 9.30 alle 11.30MODULO 2 12 GIUGNO 2021 dalle
9.30 alle 11.00

PUGLIA 1 – ID 286 – 317902

MODULO 1 22 MAGGIO 2021 dalle 9.30 alle 11.30MODULO 2 19 GIUGNO 2021 dalle
9.30 alle 11.00

PUGLIA 2 – ID 286 – 319202

MODULO 1 29 MAGGIO 2021 dalle 9.30 alle 11.30MODULO 2 26 GIUGNO 2021 dalle
9.30 alle 11.00